ALEDì

Not just a picture

fotoquadri

Una foto attraverso i miei occhi

Chi sono


Nell’estate del 2014, e non chiedetegli mai il motivo, “lui” timido e riservato, da sempre nascosto alle spalle di Alessandro, si è fatto convincere a mettersi in gioco e per farlo ha dovuto metterci non solo la faccia, chiesta in prestito ad Alessandro, ma ha dovuto anche scegliersi un nome. Ed è nato ALEDì. Da quando si è mostrato al pubblico in molti, osservando le immagini stampate gli hanno fatto i complimenti e chiesto informazioni sulla sua passione, sulla tecnica utilizzata, gli hanno domandato: “come hai fatto? ”, ma ALEDì non ama parlare di sé e in ogni caso la domanda giusta davanti a una sua stampa dovrebbe essere: “perché l’hai fatto? ”.

Backstage Evento Scotti


La mostra di ALEDì - VOLKSWAGEN Livorno

Fotoquadri


Ci sono periodi anche lunghi, in cui “lui” non scatta neppure una foto, e questo accade perché “lui” ritiene che per fare una foto non basta guardare, inquadrare e far scattare l’otturatore, devi anche “sentire” l’immagine che stai inquadrando, qualsiasi cosa sia, un fiore, un volto, un animale, uno sconosciuto, devi avere la sensazione di fermare il tempo, devi riuscire a cogliere quell’istante in cui il soggetto o l’oggetto che stai inquadrando ti dice qualche cosa, ti provoca un’emozione, quell’attimo magico in cui “senti” il messaggio di quell’immagine e sai che sei riuscito a fermarlo per sempre.    

Dallo scatto ai colori

Uno scatto stampato su supporti come legno, tela, vetro, cartone

PARLARE DI LUI


Scrivere di “lui” è meno facile perché nessuno, a parte ovviamente Alessandro, sa chi sia veramente. Non è reperibile alcun documento che attesti la sua esistenza, non è registrato all’anagrafe e in nessun altro pubblico registro. Diciamo che forse è nato anche “lui” il 7 giugno 1962, ma per molto tempo è rimasto in silenzio, ha vissuto da sempre alle spalle di Alessandro, con il quale, in rare occasioni parlava o cercava di parlare, perché il più delle volte Alessandro non lo ascoltava o forse, più semplicemente, non comprendeva ciò che “lui” voleva dirgli.
0
facebook
0
visitatori
0
like video

tutto è cominciato con una reflex


Il regalo che ha dato voce ad ALEDì

“perché l’hai fatto?”


  • " La domanda che ALEDì non ha ancora ricevuto "

Contatti


Per acquisto fotoquadro esistente o scatto con personalizzazione

Via C. Cogorano 25 – 57125 LIVORNO

mail: alessandro.dinelli@gmail.com

Tel. +39 335/6764062

CROMIA DI PIXEL E SFUMATURE